.
Annunci online

Bersani e gli altri
post pubblicato in diario, il 27 ottobre 2009


Bene, ora che Bersani è segretario e già la corsa alle poltrone è cominciata vorrei lanciare una proposta al PD:

- fate pagare altri 2 euro a testa per votare la fuoriuscita dal PD di:

- rutelli

- marini

- la binetti

e tutti i falsi democratici di sinistra.

Tornassero tutti da CASINI...

 




permalink | inviato da marcobi il 27/10/2009 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
VOTARE O NON VOTARE....
post pubblicato in diario, il 23 ottobre 2009


Sicuramente non voterò Bersani.., condivisibile come ministro dell'economia ma poco "concreto" nei dibattiti in televisione. Troppo "poco concreto". Dietro ad una cadenza romagnola che affascina, c'è una persona troppo attenta a non schierarsi un pò troppo. Poi dicono che D'Alema lo appoggi. Chissa ora che riapre la bicamerale.. l'inciucio è alle porte..

Avrei voluto votare Franceschini... ma sono indeciso, è appoggiato da un capobastone che è da troppo tempo in parlamento, con la moglie..

Probabilmente quindi voterò Marino. Sembra a posto (però lo sembrava anche Veltroni)...

Sia chiaro però una cosa: QUESTA E' L'ULTIMA FREGATURA CHE MI DATE...

Cavallo di Troia
post pubblicato in diario, il 26 giugno 2009


Riflettevo sulla vicenda di Bari e con un collega stavamo appunto constatando che la sinistra o meglio i politici di sinistra stanno facendo ben poco per contrastare il centrodestra sul piano politico.

In verità non siamo informati in dettaglio su cosa fà esattamente tutta la sinistra in parlamento ma, quello che "arriva" al popolo è ben poco e insignificante.

Si ha piuttosto l'impressione che la battaglia sia lasciata all' Unità e a Repubblica unici che, gossip o no, tentano di scalfire l'invulnerabilità del Presidente.

Quindi 2 cavalli di Troia per scoprire le troie del Cavaliere.

Noi intanto siamo qui. Apettando la vera opposizione.

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Cavaliere Cavallo di Troia Sinistra

permalink | inviato da marcobi il 26/6/2009 alle 14:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Meritocrazia
post pubblicato in diario, il 23 giugno 2009


Certo che se dobbiamo parlare di meritocrazia, le puttane di questo paese ne hanno da vendere (insieme alla merce std).

Sicuramente hanno il merito di averci fatto scoprire, a più riprese ed in tempi diversi, la stoffa della classe dirigente italiana. Politici, imprenditori, uomini di spettacolo, calciatori, allenatori, giornalisti e quant'altro... tutti pronti a difendere severamente i valori della FAMIGLIA epoi sfogarsi con la prima lucciola che incontrano per strada.

Tutti pronti a criticare i sostenitori del divorzio, salvo poi sposarsi almeno 2 volte lasciando la "vecchia" moglie che ha contribuito al loro successo per una ventenne con la "quinta".

Tutti falsi, pronti a vendersi al miglior offerente per un piatto di lenticchie, tutti incapaci di mantenersi economicamente tanto da doversi svendere al "padrone" di turno.

Era meglio se ero belga.

 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica puttane meritocrazia famiglia italiani

permalink | inviato da marcobi il 23/6/2009 alle 11:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
La paura a 55 anni
post pubblicato in diario, il 23 marzo 2009


Certo che oggi come oggi perdere il posto di lavoro per uno che ha 55 anni può essere un incubo.
Non ho segnali immediati di pericolo per il mio posto di lavoro ma, putroppo, il mio datore di lavoro fà parte della categoria degli "imprenditori all'italiana" che sono abituati a "prendere" quando c'è da prendere e a "chiudere" quando c'è da dare. Un imprenditore "piccolo" che non rischia mai di suo. Un imprenditore come tanti (troppi) in Italia. C'è anche di peggio. C'è per esempio l'imprenditore che trae i vantaggi possibili in Italia e investe all'estero (in Romania, Polonia oggi, e prima in India).
Quindi la preoccupazione è legittima e reale. Le speranze di un'altro posto di lavoro, magari più sicuro (solo gli statali sono "coperti", malgrado Brunetta) è un'utopia. Oggi i soggetti più a richio sono appunto quelli con età anagrafica compresa tra i 50 e 60 anni: non ancora pensionabili, senza speranze se perdono il loro posto di lavoro. A volte penso che ci sia una regia dietro i licenziamenti dei 50enni. Penso che all'INPS convenga che nessuno arrivi alla tanto agognata pensione e quindi, se un 50enne perde il lavoro a 10 anni dalla pensione, difficilmente riuscirà a recuperare questo gap trovando un'altro posto di lavoro. L'inps ringrazia, pagherà alla fine una pensione ridotta, costringendo il lavoratore ad una vecchiaia con un pensione più misera erosa anche dai debiti che inevitabilmente avrà contratto per arrivare all'età pensionabile.
Tutti daccordo i politici ? 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro disoccupazione politici

permalink | inviato da marcobi il 23/3/2009 alle 11:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Veltroni presidente
post pubblicato in diario, il 18 febbraio 2009


E' vero, Veltroni non mi rappresenta. Lo avrei voluto con un po meno fair-play e un pò più di grinta.
Ma quale alternativa? Veltroni sembra avere degli ideali, sempra realmente interessato al bene del paese, sembra e probabilmente è una persona onesta.
Penso che invece di dare le dimissioni avrebbe dovuto chiedere a qualcun'altro di uscire dal PD.
Sono le tante anime del partito.
A quando uno sbarramento per le anime del partito al 100%?

Chissa forse lo rivedremo tra qualche anno, quando ci sarà da raccogliere i cocci dell'Italia.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Veltroni PD anime

permalink | inviato da marcobi il 18/2/2009 alle 22:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
HAIHAIAHIAHIAHAHAIA
post pubblicato in diario, il 17 febbraio 2009


E' inutile gridare, agitarsi, offrire le proprie dimissioni.
Ma Valter (o Walter) legge questi blog? Forse non ha tempo ma è qui il "polso" dei suoi elettori. E' qui che può trovare spunto per le riflessioni del caso (non necessariamente in questo blog..).
Aver perso in sardegna è ormai un fatto. Mi rincuora che Soru riesce comunque a vederne il lato buono avendo comunque preso la sua parte di voti.
Certo che a destra gongolano....
Hanno piazzato un'altro della famiglia. Uno che sà stare al suo posto. Uno che non cambia idea come certi farfalloni del PD o ex alleati o nuovi alleati.
Ho letto da qualche parte che hanno proposto a Valter di fondare un nuovo partito.
Sarebbe il caso, in Italia manca proprio un "nuovo partito".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Veltroni partito DS sardegna Soru

permalink | inviato da marcobi il 17/2/2009 alle 17:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
ANZICHE' BALLARO'
post pubblicato in diario, il 16 febbraio 2009


Vorrei lanciare una proposta a Giovanni Floris, conduttore di Ballarò.
Una nuova trasmissione dal titolo " PERSONAGGIO PUBBLICO" nella quale appunto un personaggio pubblico viene intervistato e rivela parte della sua vita pubblica fornendo i dettagli che permettono all'ascoltatore di farsi un'opinione completa del personaggio (in pratica l'opposto della campagna elettorale, dove ogni candidato si vende al meglio ma senza che poi nessuno verifichi niente).
Nulla di privato s'intende.

Per fare un'esempio:
- dove vive
- stato civile
- ha figli
- cosa fanno i figli, per chi lavorano
- quanto guadagna (dall'ultima dichiarazione dei redditi)
- quante proprietà possiede
- ha paura di rimanere disoccupato?
- cosa fara se perte il suo posto di lavoro

ecc.ecc.

Sarebbe interessante un'intervista ai nostri idoli politici, ma anche ai leader sindacali, gli industriali di spicco, gli eroi nazionali, i giornalisti e tutti quelli che intervengono nelle trasmissioni di opinione (gli opinionisti) che ci raccontano come uscire dall crisi, come combattere il carovita, chi votare, cosa leggere, quale giornale è obiettivo.

Sarebbe interessante.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. tv politica lavoro

permalink | inviato da marcobi il 16/2/2009 alle 20:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
E se in sardegna...
post pubblicato in diario, il 15 febbraio 2009


 Non so come finira, ma ho paura che in momenti di crisi come questa, chi offre lavoro ha più probabilià di vincere di chi punta sull'orgoglio sardo.
Purtroppo.
E chi offre lavoro non necessariamento domani lo deve dare (è provato).
Vorrei che i sardi, ma non solo quelli, meditassero.
La pubblicità è l'anima del commercio.
Alcuni prodotti pubblicizzati lo sono perchè "sono invendibili".

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sardegna elezioni sardo

permalink | inviato da marcobi il 15/2/2009 alle 12:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
E se i disoccupati lavorassero?
post pubblicato in diario, il 15 febbraio 2009


Vorrei che il PD cambiasse le regole dell'assitenzialismo oppure rispondesse a quanto segue:
 perchè invece di pagare la cassa integrazione non paghiamo lo stipendio e lasciamo le persone presenti e in forza sul loro posto di lavoro?
Perchè paghiamo un sussidio di disoccupazione e non impieghiamo il disoccuppato?
Perchè un geometra disoccupato o precario deve percepire un sussidio qualsiasi e abbiamo gli uffici del catasto ingolfati, arretrati e sempre al collasso?
perchè un muratore deve percepire un sussidio ed i comuni hanno gli edifici fatiscenti?
perche un 50enne deve essere messo in cassa integrazione o in mobilità, parcheggiato, senza che se ne possa sfruttare la compentenza acquisita in tanti anni di lavoro?
Perche quest assistenzialismo che mortifica gli interessati e "sbianca le coscienze" dei politici?
Nessuno lo chiede.
Perche?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lavoro precari disoccupazione

permalink | inviato da marcobi il 15/2/2009 alle 12:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia giugno       
calendario
adv